Quali sono le migliori crocchette per cani?

Nella scelta delle crocchette più adeguate per il nostro cane bisogna prendere in considerazione 3 caratteristiche principali:

  1. la qualità delle materie prime selezionate,
  2. la completezza della formulazione,
  3. l’equilibrio nutrizionale dell’alimento.

 

Analizziamo ciascun punto nel dettaglio.

  1. La qualità delle materie prime è determinata dalla filiera di provenienza della materia prima, dalla salubrità e dalla purezza della fonte e dalla scelta della fonte stessa. Per esempio, l’utilizzo come fonte di proteine animali della farina di pollo, di suino, di anatra, di cavallo, di salmone, di pesce azzurro o di altra fonte animale può presentare una differenza determinante, non solo per le caratteristiche nutrizionali intrinseche nella fonte specifica (es. elevata tollerabilità della farina di pesce), ma anche per la filiera di provenienza della farina (es. fornitori selezionati, con i quali si sono instaurati rapporti solidi e duraturi, fornitori che producono materie prime zootecniche provenienti da scarti provenienti dalla filiera alimentare umana, fornitori che selezionano materie prime italiane e/o da paesi con misure di controllo e regolamentazioni affini) e per il grado di purezza della farina stessa, il cui parametro è determinato dai suoi tenori analitici in termini di percentuale di proteine e di materiale inorganico di scarto contenuto in un’unità di farina stessa.
  2. La completezza della formulazione è determinata dal numero di ingredienti utilizzati e dalla quantità con cui gli stessi sono stati inseriti nella ricetta. La scelta di una composizione varia di ingredienti dal profilo nutrizionale articolato e/o complementare garantisce un apporto completo di nutrienti, a patto che siano inseriti in quantità adeguate che consentano all’ingrediente di espletare la sua funzione nutrizionale, ovvero in quantità che giustifichino la loro presenza tra la lista degli ingredienti.
  3. L’equilibrio nutrizionale dell’alimento è determinato dalla presenza, nelle giuste proporzioni, di tutti i nutrienti (ovvero proteine, grassi, vitamine, oligoelementi, ecc…) indispensabili per garantire il corretto funzionamento dell’organismo del cane in tutte le fasi della sua vita.