Quali crocchette dare al cane?

L’equilibrio nutrizionale dell’alimento è determinato dalla presenza, nelle giuste proporzioni, di tutti i nutrienti (ovvero proteine, grassi, vitamine, oligoelementi, ecc…) indispensabili per garantire il corretto funzionamento dell’organismo del cane in tutte le fasi della sua vita.

Poichè ogni soggetto è unico, nella scelta del cibo nutrizionalmente più adatto, è importante anche valutare le caratteristiche nutrizionali dell’alimento in funzione delle “esigenze specifiche del nostro cane”.

Cosa intendiamo per “esigenze specifiche del nostro cane”?

  1. L’ambiente in cui vive. Per esempio se il cane trascorre la maggior parte della giornata in casa conduce una vita più sedentaria e meno soggetta alle fluttuazioni termiche stagionali, avrà bisogno di un minor apporto di grassi e, in generale, un minor apporto calorico rispetto ad un soggetto che vive principalmente all’aperto, che è più attivo o che fa più attività fisica.
  2. Lo stile di vita, si ricollega al punto precedente, ma introduce un concetto più ampio, che coinvolge il contesto in cui il cane vive, la sua indole, il suo metabolismo, l’attività fisica abituale del cane e le sue abitudini. Dovremo quindi tenere in considerazione se il nostro cane è un soggetto particolarmente calmo, che preferisce riposare nella cuccia, oppure se è un soggetto più attivo, che ama correre e giocare, se ha uno spiccato istinto per la guardia o se è particolarmente sensibile alle emozioni, se fa attività sportiva intensa la maggior parte della settimana, solo alcuni giorni alla settimana o solo in determinati periodi, se fa attività moderata quotidiana come passeggiate e giri al parco e così via.
  3. Le esigenze specifiche connesse all’età, alla razza, alla conformazione fisica del soggetto, all’ereditarietà e alla presenza di patologie o di problematiche temporanee o persistenti, quali problematiche cutanee, articolari, renali, gastrointestinali, di sovrappeso, ecc…
  4. I gusti alimentari del proprio cane. Per esempio, se non gradisce il pesce, è meglio selezionare un alimento con un tipo di carne animale diversa dal pesce che il cane può apprezzare maggiormente, ma che costituisce comunque una valida alternativa.